Mornings in Florence è il titolo di un trattato di John Ruskin, l’intellettuale inglese che riscoprì l’arte fiorentina in un periodo culturale caratterizzato da profondi cambiamenti sociali, politici e economici. Alla domanda sul perché parlare di arte in un periodo in cui l’Europa era sconvolta da rivoluzioni e guerre, Ruskin rispose: “Perché no? La guerra passa, l’arte resta”.

La nostra ispirazione

L’obiettivo del gruppo Mornings in Florence è offrire un punto di vista unico e privilegiato sulla città di Firenze e i suoi tesori, perché siamo convinti che l’arte, la storia e la cultura vadano indagate mediante prospettive sempre nuove, originali e, talvolta, non ortodosse. Per questo motivo, non abbiamo paura di spingerci oltre le soglie del consueto e del “già detto”, per fornire ai nostri clienti un’esperienza unica e irripetibile.

La nostra ispirazione è proprio l’idealismo del letterato britannico, fondatore e promotore di una scuola di pensiero che vuole recuperare le radici del passato per operare un profondo cambiamento sul presente. 

Cosa ci rende speciali

Siamo giovani guide fiorentine con lauree, dottorati e master in discipline umanistiche. I nostri tour sono dunque esclusivi e originali, ispirati da solide basi di ricerca ed esigenze di verità storica, ma anche dal tipico “spirito fiorentino” che mescola serietà e leggerezza.

I nostri tour sono privati, per offrirvi un servizio specifico e personale sia che siate in Toscana per un giorno, sia che vi risediate da sempre, e possono essere effettuati, negli orari e nelle modalità che preferite, in italiano o inglese.

Le Guide di Mornings in Florence

Francesco
Guida Turistica

Francesco, laureato in Lingue e Letterature Straniere e Dottore di Ricerca in Anglistica e Americanistica. Ha vissuto nel Regno Unito per anni, dove ha lavorato come Ricercatore in Drammaturgia Contemporanea e Produttore Televisivo, prima di trasferirsi a Firenze, dove ha proseguito le sue attività di studio curando una serie di pubblicazioni e progetti sulle contaminazioni fra arte italiana e letteratura inglese, sul Romanticismo e l’arte dell’Ottocento, la storiografia medicea e gli incroci fra suggestioni narrative e topografia urbana.

Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di Guida Turistica nel 2015.

Il mio Tour Preferito

francesco@morningsinflorence.com

Viola
Guida Turistica

Viola, laureata in Storia e Tutela dei Beni Artistici e in Arti Visive. Ha lavorato nelle più belle città del nuovo mondo, al MCASD di San Diego e per una rivista d’arte contemporanea di New York. L’amore per la propria città di origine e il contatto con le persone sono il fil rouge della sua vita e della sua ricerca. Per il Museo Pecci si è occupata di un progetto di arte e territorio, intervistando e scrivendo di molti artisti importanti.

Ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di Guida Turistica nel 2015: le avventure dunque continuano nei musei di Firenze!

Il mio Tour Preferito

viola@morningsinflorence.com

Ilaria
Guida Turistica

Ilaria, laureata in Archeologia, dottoranda in Scienze dell’Antichità. Da bambina, la prima volta che entrò in un museo, decretò che voleva studiare l’antico Egitto e fare la guida; non ha ancora cambiato idea… La sua attività spazia tra storia, arte e lingue classiche e del Vicino Oriente; per il suo progetto di ricerca in Egittologia partecipa a numerosi convegni internazionali.

L’amore per Firenze, sua città natale, e il desiderio di comunicarlo le hanno fatto decidere di abilitarsi come Guida nel 2015. Ma anche di far parte del Corteo Storico, con cui spesso si aggira per la città in vesti di dama rinascimentale.

Il mio tour preferito

ilaria@morningsinflorence.com